UE – 45,5 milioni di euro: satellite per qualita’ dell’aria e del clima

L’azienda Astrium si e’ appena aggiudicata il contratto, per un valore di 45,5 milioni di euro, come capofila delle aziende che partecipano al progetto. Astrium e’ responsabile per la consegna e l’integrazione della piattaforma satellitare.

Sentinel-5 Precursore (Sentinel-5P) assicurera’ un flusso di dati costante per il monitoraggio del buco dell’ozono e dell’inquinamento atmosferico” che e’ uno dei principali fattori responsabili dei cambiamenti climatici.

Obiettivo del Sentinel-5P, e’ monitorare l’atmosfera nel periodo compreso fra tra il 2015 e il 2022, allo scopo di realizzare modelli sui cambiamenti climatici e modelli per le previsioni meteorologiche.

A bordo del satellite vi sara’ lo spettrometro Ozone Monitoring Instrument, che fornira’ dati sulle tracce di gas e aerosol atmosferici che influenzano la qualita’ dell’aria e del clima. Lo strumento, hanno sottolineato gli esperti dell’Esa, misurera’ le percentuali di ozono, biossido di azoto, biossido di zolfo e altri inquinanti atmosferici a una risoluzione superiore a quella attualmente disponibile.

Condividi