Covid, Oms: “Vaccino di massa a metà 2021”

Le vaccinazioni di massa con l’anti-Covid “non ci saranno realisticamente prima della metà del 2021”. Lo ha affermato Margaret Harris, portavoce dell’Organizzazione mondiale della sanità (Oms), parlando con i giornalisti a Ginevra. La Harris ha specificato che “sei dei nove candidati vaccini sono in fasi avanzate di sperimentazione, alcuni in fase 3 degli studi clinici”. adnk

Condividi