Disoccupato 55enne si getta nel pozzo e muore

Un uomo di 55 anni è morto precipitando in un pozzo artesiano profondo 10 metri. È accaduto stamattina a San Cesareo, alle porte di Roma. Sul posto i vigili del fuoco, che hanno recuperato il corpo, e i carabinieri della stazione di San Cesareo.

Si ipotizza che l’uomo, disoccupato, si sia lanciato nel pozzo che si trova vicino la sua abitazione. affaritaliani.it

Governo in tutt’altre faccende affaccendato

Conte: “due navi quarantena per svuotare hotspot di Lampedusa”

Condividi