Conte: “due navi quarantena per svuotare hotspot di Lampedusa”

Tra giovedì e venerdì arriveranno 2 navi di grandi dimensioni e contiamo così di svuotare Lampedusa”. Lo ha detto, a quanto si apprende, il premier Giuseppe Conte nel corso dell’incontro sull’emergenza migranti con il governatore della Sicilia Nello Musumeci e il primo cittadino di Lampedusa, Totò Martello. “Siamo pronti a rafforzare la sorveglianza sanitaria dei migranti per garantire la massima sicurezza della popolazione. Lampedusa, in particolare, merita misure economiche di favore, con specifico riguardo a sospensione di adempimenti e versamenti, anche arretrati. La sofferenza economica, e non solo, merita una risposta forte dello Stato”.

“Siamo consapevoli delle difficoltà che state vivendo e della necessità di studiare insieme le soluzioni più efficaci per far fronte a queste difficoltà. Ma sappiamo anche che il fenomeno è complesso da sempre e non bastano gli slogan per affrontarlo, ma sono necessarie iniziative a vari livelli e interventi ben sinergici e ben coordinati”. “Si è appena formato il governo tunisino e ora ci sono le premesse per intensificare i rimpatri. Confidiamo di rafforzare il programma dei rimpatri utilizzando anche sistemi più flessibili, inclusi trasporti marittimi”.

Sull’emergenza migranti “vi è poi il livello di gestione europeo: abbiamo coinvolto la Commissione europea e i ministri Di Maio e Lamorgese sono stati in Tunisia con i Commissari europei Johansson e Várhelyi proprio per impostare soluzioni europee”. ADNKRONOS

Condividi

 

One thought on “Conte: “due navi quarantena per svuotare hotspot di Lampedusa”

  1. A quando una bella nave per mandare in vacanza i poveri pensionati italiani?Anche noi abbiamo qualche voglia- Io ,al contrario dei salvati di oro non ne ho piu’ e nemmeno smart fone-E anche i prigionieri delle RSA vorrebbero almeno uscire a fare una passeggiata e ricevere visite prima del trapasso -Anche in galera c’e’ il diritto dell’ora d’aria e ricevere visite-

Comments are closed.