Prof Sinagra: “L’ora è solenne”

Augusto Sinagra – In questo momento Radio Italia Libera comunica che una Giunta Militare composta dai Capi di Stato Maggiore delle quattro Armi, presieduta dal Capo di Stato Maggiore Generale della Difesa, ha assunto il Governo della Nazione.
Il Capo dello Stato, l’Avv. Giuseppe Conte e l’intero governo sono stati posti agli arresti domiciliari.
Stasera alle 20.00 lo speaker della Giunta Militare darà notizia alla Nazione.
Non vi sono proteste di piazza e la vita scorre regolarmente.
La televisione è stata militarizzata. I giornali saranno sottoposti a censura nel senso che devono diffondere notizie vere.
Il Parlamento è stato chiuso. Le Prefetture sono occupate militarmente in tutte le Province.
La Giunta esclude qualsiasi normativa di stato d’assedio o di guerra. Viene applicata la legislazione in vigore anche se gli Uffici giudiziari sono stati chiusi e riapriranno il 30 settembre. Questo periodo di tempo viene calcolato per i termini processuali.
La Borsa è momentaneamente chiusa. Le Banche sono tutte nazionalizzate ma continuano normalmente il loro lavoro.

In attesa di decisioni organiche viene sospesa la circolazione dell’euro, convertibile in banca nella nuova moneta nazionale “Liritalia”, in esercizio della piena sovranità monetaria.
Le consultazioni regionali e referendarie si terranno alle date già fissate.

Nei giorni 2 e 3 novembre si svolgeranno elezioni politiche generali con la partecipazione di tutti i Partiti meno i 5 Stelle perché, come si apprende da fonte militare, ritenuti troppo stupidi.

Il Secondo, Sesto e Settimo Corpo d’Armata presidia i confini orientali e occidentali. Il ricostituito Corpo dei Cacciatori delle Alpi vigila la corona alpina.
Tutti i porti sono chiusi e gli aeroporti sono gestiti dalla Autorità militare. La circolazione dall’estero e verso l’estero è consentita. Sono momentaneamente soppressi i treni a percorrenza nazionale. Funzionano quelli a percorrenza intraregionale.

La Giunta Militare ha denunciato il Concordato con la Chiesa cattolica e ha confermato tutti gli Accordi internazionali di cui è parte l’Italia. Si attendono decisioni circa la UE.
Reparti di Bersaglieri, memori del 20 settembre 1870, circondano il territorio dello Stato Città del Vaticano, non per impedire la fuga del Papa ma per impedire che egli entri in territorio italiano e soprattutto che parli.

Navi da battaglia, pronte al combattimento e coadiuvate da Pattugliatori di Altura bloccano le coste libiche e tunisine.
L’VIII Corpo di Armata è in partenza per la Libia. Navi da combattimento vigilano in Adriatico ai limiti delle acque territoriali, dinanzi alle Città di Pola, Fiume, Zara, Spalato, fino a Ragusa di Dalmazia.
Tra i primi provvedimenti della Giunta Militare vi è l’abolizione del reddito di cittadinanza e la esplicita dichiarazione di guerra alla povertà.

È stata ripristinata la leva militare obbligatoria.
Pochi gli arresti effettuati e limitati a pochi personaggi pericolosi.
Il comico genovese si trova ristretto a Marassi.

I circa 400 mafiosi scarcerati sono stati tutti ricondotti in carcere in regime di 41bis.
Tutti i DPCM emanati fino ad ora sono stati abrogati. Le cd Task Forces dissolte. La magistratura militare indaga sulle falsità e gli abusi commessi con la scusa dell’epidemia.
Per la verità, non è vero niente, ma sono certo che chi ha letto ne avrà avuto piacere.
Personalmente, mutuando e adattando un verso di Guido Gozzano, mi limito a dire che “Non amo che le cose che potrebbero essere ma che ancora non sono”.

AUGUSTO SINAGRA

Condividi

 

One thought on “Prof Sinagra: “L’ora è solenne”

Comments are closed.