Boschi: ”M5s dirà sì al Mes dopo le Regionali”

Una Maria Elena Boschi che non fa sconti al governo, quella che parla in una lunga intervista al Corriere della Sera. Si parte dalla proroga dello stato d’emergenza, che la capogruppo di Italia Viva mostra di non condividere fino in fondo:

“È un compromesso – sottolinea -. Oggi abbiamo 40 persone in terapia intensiva ma i dati dicono che ci sono oltre 500mila persone che hanno perso il posto di lavoro. Lo stato di emergenza di questo Paese adesso riguarda il lavoro prima che il Covid”, rimarca. Chiaro, insomma, come la pensi.

Il passaggio più pesante del colloquio, però, è probabilmente quello in cui si parla del Mes: accederemo al fondo salva-Stati oppure no? “È ovvio che chiederemo i soldi del Mes – spara ad alzo zero -. I 5 Stelle stanno solo aspettando che passino le Regionali. I grillini che chiedevano di uscire dall’Europa non ci sono più, un tempo andavano in pellegrinaggio dai Gilet gialli ora ascoltano Macron e Merkel”, aggiunge sorniona.

E ancora, sul Mes: “Questi soldi servono agli italiani e sono disponibili da subito. Non c’è un candidato governatore che annunci che non userà i soldi del Mes”, conclude. Grillini smascherati? liberoquotidiano.it

Condividi

 

Seguici sul Canale Telegram https://t.me/imolaoggi
Seguici sul Social VK https://vk.com/imolaoggi