Conte: chi mi paragona a Orban dice una stupidaggine

Condividi

 

“Chi evoca il modello Orbàn dice una sonora stupidaggine. Io non ho né voglio pieni poteri. Le elezioni regionali si terranno nella data stabilita. E il Parlamento non è mai stato né sarà mai scavalcato”. A spiegarlo è il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, in una lunga intervista al “Fatto”.

“Ho già chiarito che, sulla proroga o meno dello stato di emergenza Covid, abbiamo tempo per decidere sino a fine luglio – aggiunge Conte – Sarà una decisione collegiale del governo, che verrà poi sottoposta al doveroso passaggio parlamentare con un’ampia discussione pubblica. Questo governo ha dimostrato coni fatti, non a parole, di aver sempre rispettato le Camere, riferendo su ogni decisione e limitando, anche nella fase più acuta dell’emergenza, le misure precauzionali allo stretto necessario, all’insegna dei criteri di adeguatezza e proporzionalità”.  (askanews)

Seguiteci sul Canale Telegram https://t.me/imolaoggi
Seguiteci sul Social VK https://vk.com/imolaoggi

 

Condividi l'articolo

 



   

1 Commento per “Conte: chi mi paragona a Orban dice una stupidaggine”

  1. È peggio di Orban, il quale fa l’interesse del suo paese. Narciso fa l’interesse sui e do Casalino. Spero che vadano a casa molto presto!!!

Commenti chiusi


Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2020 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -