Lampedusa: migranti fuggono dalla quarantena

Condividi

 

Migranti a spasso per Lampedusa in fuga dalla quarantena nel centro d’accoglienza. Due giovani nordafricani sono stati ripresi da un cittadino dell’isola mentre indistrurbati giravano per le vie del centro abitato. I due immigrati come dei turisti hanno ben pensato di fare un salto anche al market del centro dell’isola, per fare la spesa. Il tutto senza nemmeno una mascherina.

Incredulo il sindaco di Lampedusa Totò Martello che ha dichiarato a IlGiornale.it : “I due giovani sono stati regolarmente presi e portati all’interno del centro d’accoglienza. Per legge loro non potrebbero uscire, infatti sono stati subito segnalati sia alla Prefettura che al ministero dell’Interno”. Il primo cittadino ha poi aggiunto: “Io non ho mai capito come riescono ad uscire. All’interno del centro sono presenti trenta poliziotti. Io mi pongo la stessa domanda. Come fanno non lo so. Secondo me ci sarà qualcuno che non fa il proprio dovere”.



Intanto, sono oltre 900 i votanti al referendum che è stato istituito a Lampedusa dal locale Comitato spontaneo per la chiusura dell’hotspot e per dire basta agli sbarchi di migranti. Una situazione molto delicata, con la popolazione locale preoccupata per gli aspetti sanitari che potrebbero complicarsi. Una economia dell’isola in ginocchio. Un momento drammatico anche per i pescatori di Lampedusa.  […]

www.ilgiornale.it



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2020 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -