Pd, Rossi: “pericolosa attrazione tra M5s e Lega”

Condividi

 

“Contro la pericolosa attrazione tra M5stelle e Lega. Sul Mes Conte decide di non decidere; sul cambiamento dei vergognosi decreti sicurezza di Salvini non si fanno passi avanti; sulle elezioni regionali, a parte forse la Liguria, non c’è nessun accordo con il Pd. Sono le tre richieste che Zingaretti e il Pd mettono sul tavolo da tempo, e per le quali barcamenarsi e rimandare non è più possibile; perché a rimetterci sono gli italiani che hanno bisogno di un governo che decida e di una maggioranza che sia più stabile”. Lo afferma il presidente della Toscana, Enrico Rossi, in un post su Facebook.

È come se pezzi decisivi del M5stelle fossero rimasti con la testa al passato, all’alleanza con la Lega di Salvini, verso le cui posizioni antieuropeiste e xenofobe provano un’attrazione fatale – aggiunge Rossi – La verità è che su certi temi tra la destra populista di Salvini e il populismo del M5stelle sembra esistere una affinità che non fa ben sperare per il futuro.”



“Neanche riguardo all’impegno di approvare la legge elettorale proporzionale, che fu preso insieme al voto sulla legge per la riduzione dei parlamentari. E neanche per la futura elezione del Presidente della Repubblica. Intanto, la Tv di Stato è ancora ferma al governo giallo-verde e regala su tutte le reti uno spazio sproporzionato al leader della Lega”, conclude Rossi.

Rossi (Pd): si faccia capire al Paese che le nostre posizioni sono nell’esclusivo interesse dei cittadini
Sì, lo sappiamo…

Rossi: ‘Pd agisce nell’esclusivo interesse dei cittadini’



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2020 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -