Firenze: 20enne pestata e violentata, arrestati due Rom

Condividi

 

Firenze – Campi Bisenzio: giovane pestata nel parco, due arrestati. La notte scorsa, poco dopo le ore 1, una 20enne è stata aggredita da due soggetti mentre si trovava con alcuni amici all’interno del giardino comunale di via Petrarca. I due, senza alcun motivo, dapprima hanno offeso la vittima con frasi a tipico sfondo sessuale e poi l’hanno palpeggiata. Quando la donna ha tentato di allontanarsi, è stata aggredita fisicamente con un pugno al viso che le procurato l’asportazione di due denti ed una profonda lesione al labbro inferiore.

La vittima, per le ferite riportate, è stata soccorsa da personale del 118 e medicata presso l’ospedale di Careggi dal quale è stata dimessa con una prognosi di 15 giorni.



Il tempestivo intervento dei carabinieri del nucleo operativo e radiomobile di Signa ha evitato che la situazione potesse degenerare ulteriormente vista anche la presenza di persone, testimoni dei fatti, pronti ad intervenuti in difesa della giovane.

I militari dell’Arma, dopo aver calmato gli animi, hanno ricostruito l’episodio che ha portato al rintraccio e successivo arresto dei due. Si tratta di due cittadini di etnia rom, un 30enne e un 21enne, entrambi residenti a Prato e già noti alle forze dell’ordine, arrestati con l’accusa dei reati di lesioni aggravate e violenza sessuale. Gli arrestati sono stati tradotti presso il carcere di Sollicciano.

www.firenzetoday.it



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2020 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -