Governo ratifica accordo con Qatar per insegnare arabo nelle scuole italiane

Come riferisce un rammaricato Alberto Balboni, senatore di Fratelli d’Italia, “E’ successo oggi al Senato dopo il via libera dell’Aula alla ratifica di un accordo internazionale di cooperazione tra Italia e Qatar in materia di istruzione, università e ricerca scientifica. L’accordo è passato con il solo voto contrario di Fdi, mentre Forza Italia e Lega si sono astenute.

Il partito di Giorgia Meloni ha puntato subito i piedi con il senatore Giovanbattista Fazzolari, responsabile nazionale del programma del partito, che non ha usato mezzi termini per bocciare l’ok alla ratifica: ”Oggi il Parlamento apre le porte dell’Italia alla propaganda integralista islamica del Qatar e dei Fratelli musulmani con il solo voto contrario di Fratelli d’Italia, che ha provato in ogni modo ad opporsi a questa pericolosa decisione che nei fatti è un atto di sottomissione all’Islam integralista”.

“Il Senato ha, infatti -spiega Fazzolari- ratificato un trattato bilaterale con il Qatar che consente a questo emirato integralista di finanziare Università e borse di studio in Italia, di favorire l’insegnamento della lingua araba nelle scuole e prevedere interscambi culturali e studenteschi tra Italia e Qatar”.

Pertanto, “uno Stato che applica la Sharia, non riconosce la parità dei diritti tra uomini e donne, ammette la pratica delle spose bambine, ha nel suo ordinamento i reati di omosessualità, apostasia e proselitismo cristiano, pratica la tortura di Stato, avrà la facoltà, in virtù dell’accordo firmato, di diffondere legalmente la propria visione di Stato e di Islam in Italia”.

“Oggi -si sfoga Fazzolari- è una triste sconfitta per chi, come Fratelli d’Italia, difende i valori della libertà, uguaglianza e democrazia della cultura occidentale, contro il processo di islamizzazione sostenuto e finanziato da Stati integralisti come Qatar e Arabia Saudita”.

Condividi