Coronavirus, Mattarella: dall’Europa venga solidarietà, non ostacoli

Ha parlato. Finalmente, dopo 15mila contagi e centinaia di morti, il presidente si è deciso a parlare, ma è una triste illusione, una richiesta: “dall’Europa venga solidarietà, non ostacoli”.

Chi si aspettava qualche frase decisa, da leader, è rimasto deluso.

Condividi