Traffico di migranti e droga: 89 arresti in Spagna

La Guardia Civil ha smantellato un’organizzazione criminale che portava droga e migranti dal Nord dell’Africa alla Spagna. 89 arresti, gli 39 indagati. Secondo gli inquirenti la rete usava motoscafi per attraversare lo stretto di Gilbilterra, portando hashish e migranti da Ceuta, enclave spagnola nel Nord Africa alla Spagna continentale. Il gruppo era ben strutturato poteva disporre di sistemi radar e vedette sulla costa per non essere scoperto.

Così 269 persone sarebbero entrate illegalmente in Spagna. I migranti venivano ricattati, tenuti come prigionieri fino a quando le famiglie non pagavano il riscatto di 5mila euro.

Oltre 10 tonnellate di hashish sono state sequestrate 26 barche, 29 veicoli, 250.000 euro in contanti e 12 armi da fuoco.

Ceuta è una delle due città spagnole dell’enclave nordafricana sulla costa del Mediterraneo. La costa meridionale della Spagna è un importante punto di ingresso per le droghe illegali in Europa.  EURONEWS

Condividi