Coronavirus, positivo un poliziotto della scorta di Salvini

Un poliziotto della scorta di Matteo Salvini è risultato positivo al Coronavirus. A quanto apprende l’Andkronos, si tratta di un agente del dispositivo di sicurezza che non è stato a stretto contatto con il leader della Lega nell’ultimo periodo né in auto nè accanto a lui. Per gli altri colleghi della scorta è scattata la quarantena di 14 giorni.

Salvini, informato del caso di positività, si sarebbe detto tranquillo e pronto a sottoporsi a tampone se necessario e se gli verrà richiesto.

Condividi