Coronavirus, in Italia 2263 contagiati e 79 morti

Il nuovo bilancio: altri 27 morti in Italia per il coronavirus. Lo ha comunicato il capo della protezione civile Borrelli: “I contagiati sono ora 2263, con un incremento di 428 persone rispetto a ieri, e 79 i morti, 27 in più”. Tra i contagiati anche una bambina di un anno.

Tra i contagiati, 1034 sono negli ospedali, 229 in terapia intensiva. Il dato è stato fornito dal commissario Angelo Borrelli nel corso della conferenza stampa alla protezione civile. Sono invece mille le persone in isolamento domiciliare e 1.034 i ricoverati con sintomi. Secondo i dati, inoltre, l’88% dei malati è in tre regioni: Lombardia, Emilia Romagna e Veneto.

“Nessuno di noi può avere certezza di quella che sarà l’evoluzione successiva” dell’epidemia di coronavirus in Italia. Così il commissario Angelo Borrelli in conferenza stampa alla Protezione civile alla domanda sui possibili scenari futuri. “Questa settimana sarà importante per vedere come andrà il contagio in Italia. Abbiamo una serie di piani e siamo pronti a rivederli sulla base degli scenari che andremo a incontrare – aggiunge -. Se andare verso una maggiore o minore severità. Tutto dipende dall’evoluzione dei dati”.  ANSA

Condividi