“Cappuccetto rosso senegalese” e ‘Bella ciao’ in una scuola elementare

Condividi

 

Scrive Galeazzo Bignami su Facebook:

“CI RISIAMO!!!
GIÙ LE MANI DAI BAMBINI!!
L’INDIGNAZIONE È POCO!!

Ci risiamo!
I sinistrati non ci riescono a star lontano dai bambini.
Dopo la drag queen che “insegna” sessualità in una scuola, ecco a voi un estratto del programma di un istituto elementare sempre del bolognese:
1) spettacolo teatrale su “Cappuccetto rosso senegalese” sui migranti;
2) poi tutti in piazza con l’anpi, quella di cui gli esponenti negano la tragedia delle foibe
3) a far che? A cantare “bella ciao”, oltretutto paragonato all’Inno Nazionale

Dovete smetterla di provare a indottrinare i bambini! Fate il vostro lavoro se siete capaci, frustrati maestri sessantottini.
Perché vi fa così paura la libertà?
Se voi avete portato da ignoranti il vostro cervello all’ammasso del pensiero unico dominante, lasciate stare i nostri figli.
Loro sono meglio di voi.

 

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi


Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2020 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -