Thailandia: soldato spara in centro commerciale, almeno 20 morti

Almeno 12 persone sono state uccise da un uomo, un militare identificato come sergente J. Thomma, che ha aperto il fuoco a Korat, nella parte nordorientale della Thailandia. Lo riferisce il sito del Bangkokpost, riportando quanto riferito dalla polizia.Le forse dell’ordine stanno dando la caccia all’uomo che ha sparato raffiche di fucile automatico in una base militare e poi in un centro commerciale.

Secondo la ricostruzione del Bankgok Post, che cita un numero “non noto” di feriti, il sergente Jakrapanth Thomma ha prima aperto il fuoco contro un comandante e suoi commilitoni in una base militare, facendo almeno tre morti. Poi ha rubato un Humvee e si è diretto verso il centro commerciale Terminal 21, nel distretto di Muang. Lungo la strada, ha sparato a dei civili e giunto al shopping centre ha aperto il fuoco su quanti incontrava.

Thomma ha diffuso in diretta Facebook la sua carneficina e si è anche fatto un selfie con un fucile automatico in mano.Sulla sua pagina Facebook, velocemente messa offline, nel suo ultimo post aveva scritto: “Sono così stanco”.  ASKANEWS

Condividi

 

Seguici sul Canale Telegram https://t.me/imolaoggi
Seguici sul Social VK https://vk.com/imolaoggi