Magenta: nasce ‘Nuova Italia’, partito degli islamici. Priorità è la moschea

video Milano Pavia TV On Demand

Si chiamerà Nuova Italia la prima lista civica del Paese fondata da persone di religione islamica e con un candidato sindaco musulmano. Succede a Magenta, cittadina di 24.000 abitanti nel Milanese, dove nel 2017 il centrodestra a trazione leghista ha vinto le elezioni comunali, spodestando il Pd.

L’idea di presentarsi alle Amministrative del 2022 nasce dalla volontà di portare avanti una battaglia, cominciata due anni fa: la costruzione di una moschea in città. “La nostra comunità – spiega il portavoce dell’associazione islamica Moschea Abu Bakar, Munib Ashfaq – conta all’incirca 1.500 persone, di cui 500 con cittadinanza italiana e diritto di voto. I fedeli, vista l’insoddisfazione crescente verso il governo cittadino, ci chiedono di impegnarci in politica: da qui l’idea di una lista che ci rappresenti, con un candidato sindaco musulmano, ma aperta anche a persone di altre confessioni religiose. L’edificazione di un luogo di culto resterà la priorità … […]

Leggi il seguito su  www.ilfattoquotidiano.it

 

Condividi

 

Seguici sul Canale Telegram https://t.me/imolaoggi
Seguici sul Social VK https://vk.com/imolaoggi