Roma sommersa dai rifiuti, si moltiplicano i roghi

Condividi

 

Epifania di fuoco in molte zone della città. Villa Bonelli, Portuense, Colle Salario e Torrevecchia. Sono questi in quartieri di Roma in cui, nel pomeriggio del 6 gennaio, vigili del fuoco, carabinieri e polizia sono stati impegnati per spegnere i roghi ai cassonetti Ama danneggiati o completamente distrutti, per buona pace dei cittadini che si trovano le strade colme di sacchetti di rifiuti e con contenitori dell’azienda municipalizzata carbonizzati.

Episodi a macchia di leopardo su cui gli inquirenti vogliono vederci chiaro. Gli incendi, per ora non collegati tra loro, sono scoppiati intorno dopo le 18 del giorno della Befana. Il primo episodio, almeno in ordine di tempo, è avvenuto in via degli Irlandesi, nei pressi di una scuola.



Quindi in Largo Monte San Giusto, nella zona di Colle Salario. Poi ancora in in via Francesco Giovanni Commendone (a Torrevecchia): questo fatto intorno alle 21:30 di lunedì 6 gennaio. E due episodi a Villa Bonelli, in via Pietro Maroncelli e in via Piero Colonna dove, complessivamente, in queste due strade sono stati distrutti due cassonetti Ama e danneggiato un terzo.

Carabinieri e polizia, informati sui fatti dai vigili del fuoco che hanno spento i roghi, non credo che gli atti incendiari siano riconducibili ad un’unica regia, ma non escludono nessuna pista. Nel frattempo le strade della Capitale restano sporche, con rifiuti sui marciapiedi e fuori dai contenitori.

Montesacro, Prenestino, Donna Olimpia, Spinaceto, Garbatella, Marconi. E ancora Torrevecchia, Boccea, Pigneto, Centocelle. La raccolta rifiuti non accenna a migliorare. Le strade della città, con le feste di Natale, si sono trasformate in mini discariche a cielo aperto. Un quadro che sta realmente esasperando i cittadini, tanto da spingere vandali a bruciare di notte rifiuti e secchioni.

www.romatoday.it

Seguiteci sul Canale Telegram https://t.me/imolaoggi
Seguiteci sul Social VK https://vk.com/imolaoggi


   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2020 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -