Partiti nazionalisti in declino in Europa? No! Balle della stampa italiana

Condividi

 

A sentire i giornali di regime, i partiti nazionalisti, dopo aver raggiunto l’apice del loro successo adesso sono in declino ma ovviamente le cose non stanno affatto cosi’ ed e’ interessante notare gli ultimi sondaggi fatti in Finlandia e Svezia.

Secondo un sondaggio rilasciato pochi giorni fa in Finlandia il partito anti-immigrati Finns Party ha avuto a settembre un aumento dei consensi dello 0,3% e adesso e’ il primo partito col 20,9% dei consensi, all afaccia del declino. A seguire ci sono i centristi della National Coalition al 17,1% e i socialdemocratici che, avendo perso l’1,3% adesso sono terzi col 15,6%.



Per capire questi dati basti pensare che alle elezioni tenutesi pochi mesi fa i socialdemocratici erano arrivati primi e battuto i True Finns per soli 7600 voti ma adesso hanno perso tra la classe lavoratrice e questo la dice lunga su quanto la sinistra in Finlandia sia in crisi e come molti dei suoi elettori adesso votano per partiti sovranisti.

Stessa storia anche in Svezia dove il partito anti-immigrati degli Sweden Democrats ha guadagnato l’1,5% ed adesso e’ secondo col 22,9% mentre i socialdemocratici hanno perso lo 0,9% e adesso sono di stretta misura il primo partito col 23,1%.

Anche in Svezia il principale partito di sinistra ha perso elettori che adesso votano per gli Sweden Democrats e gli stessi socialdemocratici hanno ammesso che tale spostamento di preferenze e’ dovuto alle recente sparatorie e alla violenza tra le varie bande di immigrati.

Questa notizia dimostra cio’ che molti sanno da tempo e cioe che gli elettori traditi dalla sinistra adesso votano per partiti sovranisti ma questa verita’ da’ fastidio ai giornali di regime i quali hanno preferito censurare questa storia.

Noi ovviamente non ci stiamo e abbiamo riportato questa notizia perche gli italiani devono sapere che i partiti anti-immigrati, lungi dall’essere sconfitti, sono piu’ popolari che mai. E sono in testa non solo in Italia, Francia, Austria, Belgio, Ungheria, Polonia, Repubblica Ceca, Slovacchia, ma anche in Finlandia e Svezia.

Qui sotto ci sono i link in lingua inglese su queste notizie:

https://www.helsinkitimes.fi/finland/finland-news/politics/16811-yle-centre-gets-much-welcome-bump-in-popularity-after-leadership-election.html

https://www.bloomberg.com/news/articles/2019-10-04/swedish-nationalists-now-even-with-social-democrats-in-poll

GIUSEPPE DE SANTIS



   

 

 



Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -