Porti il pasto da casa? Allora vai a mangiare in corridoio

Condividi

 

A Milano i bambini esclusi dalla mensa scolastica mangiano in corridoio. In una scuola elementare di Milano, alcuni bambini che hanno portato il pasto da casa, mangiano in un corridoi, su una panchina. Il caso e’ riportato dal quotidiano La Stampa, che ha pubblicato una foto scattata da una mamma, che ritrae i cinque bambini nell’atrio intenti a consumare il loro pasto, seduti per terra o in piedi, mentre gli altri sono a mensa.

Nell’articolo si legge che negli ultimi 3 anni molti bambini delle elementari e delle medie, in diverse citta’, hanno abbandonato le mense, per motivi economici, piu’ raramente di qualita’ del cibo servito, forti di una sentenza che considerava il pasto da casa un diritto, e in base alla quale le scuole dovevano trovare spazi adeguati, spesso all’interno dello stesso refettorio, separando chi usufruisce della mense e chi si porta il pranzo al sacco. Questo fino a 3 mesi fa, quando la Cassazione ha ribaltato quella sentenza, stabilendo che il pranzo da casa “non e’ un diritto ma semmai una opportunita’ che ciascuna scuola, se ritiene, puo’ offrire”. Cosi’ sta ai presidi la responsabilita’ di decidere cosa fare, cercando soluzioni a costo zero e senza bisogno di piu’personale.  www.affaritaliani.it

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi


Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -