La bufala di Trump che sostiene il Conte bis

Quello che poteva sembrare un augurio per un governo Conte bis, in realtà è stato un semplice atto di cordialità, un gesto political correct da parte del presidente americano, Donald Trump, nei confronti dell’ex premier italiano Giuseppe Conte. A ribadirlo il confidente, amico di Trump ed esperto di comunicazione George Guido Lombardi, intervenuto direttamente dalla Florida per porre un freno ad una emorragia di fake news scaturite dal tweet del Tycoon: “Abbiamo visto tutti il tweet di Trump.Cos’era ??? Un semplice cordiale saluto dato che Trump NON si è incontrato privatamente con Conte (cosa che invece ha fatto a lungo con Boris Johnson , Abe e altri) !!!

Ma non c’era niente da dire a Conte, che non si sa quanto conti…. per me ha sempre contato come il “due di picche”. Era lì solo per eseguire gli ordini dei due partiti – tuona Lombardi – Fino a che la Merkel ed altri gli hanno montato la testa e convinto a votare CONTRO gli interessi Italiani.
Salvini si è infuriato, ma purtroppo non ha fatto bene i conti, non con Conte ma con il numero di parlamentari. I 5 stelle non vogliono certo andare al voto e Matteo (Salvini, ndr) doveva saperlo.

Se vuoi fare politica devi ragionare da politico, non da moralista.

Purtroppo vedremo se l’umiltà e la volontà di fare ciò che è giusto avrà la meglio su orgoglio e desiderio di rivincita.

Comunque NON leggete nel tweet del Presidente Trump cose che non ci sono.

A giorni sarà chiarito. Buon lavoro e buona fortuna. God bless USA and Italy.

George G Lombardi”

www.edicolaweb.tv

ECCO IL VERO MOTIVO DEL TWEET DI TRUMP

Condividi