Rackete e Salvini? Trenta: “ci sono capitani veri e quelli un po’ così”

Condividi

 

Elisabetta Trenta, ministro della Difesa, ironizza a In Onda su La7 sul suo grado di capitano: “Carola Rackete e Matteo Salvini… ci sono capitani veri e quelli un po’ così” risponde ai conduttori Luca Telese e David Parenzo. D’altronde non è una novità che la ministra inveisca contro il leader della Lega.

I due si erano già scontrati sulla questione dei porti chiusi, sul decreto Sicurezza bis e sulla scarcerazione della capitana della Sea Watch 3. Poi, in trasmissione, tra le risate la Trenta mette le mani avanti e afferma: “Non mi vorrete far litigare ancora con Salvini?“. Sembra quasi un dietrofront obbligato per non mettere il dito nella piaga di un governo agli sgoccioli. Ora più che mai. liberoquotidiano.it

Rackete scarcerata, Di Pietro: “decisione del Gip sbagliata e ideologica”


Di Pietro spiega perché la decisione del gip Alessandro Vella di rilasciare Carola Rackete e non convalidare il suo arresto sia stata sbagliata e viziata

Rackete svela come i parlamentari Pd hanno coperto i suoi reati


Sapevano tutto. Hanno partecipato al briefing in cui è stato informato l’ equipaggio che avrei attraccato di lì a poco. Non hanno provato a fermarmi

“Telefonate tra Carola, parlamentari Pd e Procura”


“La politica conta nulla, la politica la fanno i giudici. Ad Agrigento prima il Pm fa il duro e arresta Carola Rackete, ma il gip usa il guanto di velluto e la rimette in libertà. Poi il prefetto espelle Carola e il pm usa il velluto e dice che non è possibile. Tutti d’accordo per […]

“Mi fido dei tribunali italiani”, Carola Rackete ride durante l’arresto


Ieri, la capitana tedesca ha attaccato il ministro Salvini lanciando patetici appelli: “La situazione psicologica dei migranti a bordo diventa peggiore di giorno in giorno: abbiamo dovuto infrangere le regole per proteggere queste persone, ma mi fido dei tribunali italiani” Questa notte la nave dei “pirati umanitari” (con a bordo una delegazione di parlamentari Pd) […]

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi


ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -