Eurostat: Italia ultima in UE per tasso di natalità

Condividi

 

Eurostat: Italia ultima in Ue per tasso di natalità L’Italia, nel 2018, è stato il Paese Ue con il tasso di natalità più basso (il 7,3 per mille). E’ quanto evidenzia Eurostat commentando i dati sulla popolazione nei 28 Stati membri dove complessivamente lo scorso anno, per la seconda volta consecutiva, il numero dei morti ha superato quello delle nascite (5,3 milioni contro 5 milioni).
tgcom24.mediaset.it

La situazione demografica dell’Italia è peggiorata rispetto al 2017

La popolazione dell’Ue aumenta, ma solo grazie ai migranti. Italia ultima per nascite. Quanto al tasso di natalità, secondo l’ufficio statistico comunitario, l’Irlanda registra i livelli più alti mentre è proprio l’Italia a registrare quelli più bassi.

Lo scorso anno nell’Ue sono nati 5 milioni di bambini, quasi 118mila in meno rispetto all’anno precedente. In Irlanda il tasso di natalità è stato di 12,5 su mille abitanti), seguita da Svezia, (11,4), Francia (11,3) e Regno Unito (11,0). I più bassi sono stati registrati in Italia (7,3), Spagna (7,9), Grecia (8,1), Portogallo (8,5), Finlandia (8,6), Bulgaria (8,9) e Croazia (9,0). Il tasso generale dell’Ue è di 9,7 nati per mille abitanti.“

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi


ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -