Palermo: entrano in casa e tentano di stuprare una donna. Arrestato marocchino

Condividi

 

Vedono donna sola in casa e provano a violentarla: lei urla, marito la salva a suon di cazzotti. Sono entrati di soppiatto in un appartamento, nella zona della Magione, e hanno provato a stuprare una donna. Se non fosse che poco dopo è arrivato il marito che è riuscito a stendere con un pugno uno degli aggressori e ha chiamato la polizia. In manette è finito un 35enne di origini marocchine con l’accusa di tentata violenza sessuale.

E’ accaduto martedì scorso, poco dopo le ore 21. Secondo quanto ricostruito dagli investigatori due uomini stavano passeggiando in una strada nella zona di piazza Magione quando hanno notato che c’era la porta di un’abitazione a piano terra aperta. Sono entrati e approfittando del fatto che ci fosse una donna (apparentemente) da sola, hanno cominciato a importunarla. Lei, nonostante fosse impietrita dal terrore, ha provato a respingerli e cacciarli. Niente da fare.



Per tutta risposta i due uomini le hanno strappato di dosso la maglietta e hanno provato a sfilarle i pantaloni. Le sue urla sono state avvertite in tutto il quartiere e pochi secondi dopo è arrivato il marito: uno dei due aggressori è stato colpito con un cazzotto e bloccato a terra fino all’arrivo della polizia. Il secondo invece è riuscito a scappare e far perdere le proprie tracce tra i vicoli della Magione.

Pochi minuti dopo sono intervenute le volanti dell’Ufficio di prevenzione generale e soccorso pubblico che hanno ammanettato il 35enne. L’uomo è stato quindi giudicato per direttissima e dopo la convalida dell’arresto il gip ha disposto per lui la misura cautelare della detenzione al carcere Pagliarelli in attesa del processo. La polizia ha acquisto le immagini di alcune telecamere e avviato le indagini per risalire all’identità dell’altro aggressore.

www.palermotoday.it

Pd, Orlando Cascio iscrive all’anagrafe i migranti abusivi
Il sindaco Leoluca Orlando ha firmato 220 provvedimenti di iscrizione anagrafica che riguardano persone, cittadini italiani e stranieri, residenti a Palermo in condizioni di fragilità. Si tratta in particolare di...
La mafia nigeriana prospera a Palermo, Orlando vuole altri ”migranti”
La mafia nigeriana la fa da padrona a Palermo. Due pentiti vuotano il sacco e ogni singolo particolare raccapricciante raccontato agli inquirenti viene confermato dalla registrazione di una microspia piazzata...
Orlando: stiamo trasformando Palermo, un’azione di salvataggio dei migranti
PALERMO, 13 MAR – “Siamo impegnati in una profonda trasformazione di Palermo col coinvolgimento di alcune forze imprenditoriali di questa città che si chiama ‘Palermo Mediterranea 2030’ che non coincide...
Palermo, sindaco Orlando (Pd): ‘pronti ad accogliere migranti, chi non capisce è nazista’
“Siamo tutti contro i razzisti ma io rivendico il diritto di essere una città razzista, perché esiste una sola razza, la razza umana. Chi non capisce questo è un criminale...



   

 

 



Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -