Germania, la WELT Terrorizzata dai minibot!

Condividi

 

di Fabio Lugano – –  Si dice che “Il terrore corre sul filo del telefono”, ma oggi si potrebbe dire “Il terrore corre sul minibot” , soprattutto dopo aver letto la Welt, il noto quotidiano conservatore. Il titolo è esemplare “LA VALUTA PARALLELA DELL’ITALIA E’ ESPLOSIVA PER LA ZONA EURO”.

Il giornale spiega cosa siano i minibot, il modo tutto sommato preciso, cioè titoli al portatore utilizzati per pagare i creditori pubblici ed utilizzabili per pagare il debito pubblico, prendendo anche qualche cantonata (il taglio minimo non sarebbe 100 euro, ma 5), e sul tema viene intervistato il noto economista Thomas Mayer, che afferma come questo strumento, pur non violando, e non permettendo di violare, le norme sul bilancio ed il deficit, il famoso limite al deficit del 3%, permetterebbero di allentare le tensioni finanziarie sul debito.



Tutto bene quindi? No, quello che traspare dal pezzo, da come l’Italia possa riuscire ad ottenere quello che la Grecia non ha ottenuto, nello scandalizzato stupore perchè i nostri interessi sono inferiori a quelli greci, e nel fatto che , incredibilmente, possa esistere una via di fuga dall’euro, dalla “Vergogna”” del debito. Ed ecco il terrore:

La minaccia di una valuta parallela da sola potrebbe destabilizzare l’Eurozona. Con un debito totale di 2,3 trilioni di euro, Roma ha un enorme potenziale di minacce.“

Ecco qui il terrore . Il debito può essere un’arma , soprattutto quando chi lo detiene si comporta in modo assurdo, distruttivo verso il debitore al punto da sollevarne ogni obbligazione dal punto di vista morale. Perchè se il terrore della classe media tedesca è che l’Italia possa trovare una via per gestire il proprio debito senza togliere nulla a nessuno, allora qualcosa in quest’Europa solidale non va.

scenarieconomici.it



   

 

 



Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -