Contromano e ubriaco travolge e uccide motociclista, arrestato albanese

Condividi

 

Incidente mortale  a Roma. La tragedia in via Casilina, nella zona di Giardinetti, periferia est della Capitale. A perdere la vita un 32enne sardo che viaggiava a bordo di una Yamaha 125. Poco dopo le 3.30 l’uomo è stato travolto da una Ford Fiesta guidata da un 49enne albanese. Un impatto frontale, con il cittadino straniero ubriaco che ha invaso la corsia opposta, travolgendo lo scooter. Sbalzato sull’asfalto, per la vittima non c’è stata nulla da fare.

L’investitore, a bordo dell’utilitaria, è fuggito in direzione Tor Bella Monaca. A rintracciarlo, a Giardinetti, le volanti della polizia di Stato e del commissariato Casilino. Secondo quanto si apprende dalla polizia di Stato, l’uomo fermato, sottoposto ai test per rilevare la presenza di alcol o droga (risultati positivi), è stato quindi arrestato. Dovrà rispondere di omicidio stradale.



Sul posto per i rilievi gli agenti del V Gruppo Prenestino. La salma del centauro è stata trasportata all’Istituto di Medicina Legale del Policlinico Tor Vergata e messa a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

www.today.it



   

 

 



Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -