Le balle del Tg1: “Leonardo da Vinci genio italo-francese”

Condividi

 

Sergio Mattarella, in Francia per i 500 anni dalla morte di Leonardo Da Vinci, è stato accolto dal presidente francese Emmanuel Macron al castello di Amboise, nel dipartimento della Loira,dove Leonardo trascorse gli ultimi anni della sua vita. I due leader hanno deposto dei mazzi di fiori bianchi nella cappella del castello che ospita la tomba del genio italiano, morto il 2 maggio 1519, esattamente 500 anni fa.

Ad Amboise sono conservate le spoglie del genio italo-francese Leonardo Da Vinci”. Con queste parole, al Tg1, hanno commentato il viaggio di Mattarella in Francia.

Leonardo, genio italianissimo, nacque il 15 aprile 1452 nel borgo di Vinci ed era il figlio primogenito nato da una relazione tra il notaio Piero da Vinci e una donna di nome Caterina. Che cosa abbia di francese un uomo nato in Italia da genitori italiani, lo sanno solo i geni della Rai!

Solo nel 1517 Leonardo partì per la Francia. Il re lo fece alloggiare nel castello di Clos-Lucé, vicino ad Amboise, dove morì all’eta di 67 anni. Dire che Leonardo sia italo-francese, solo perché è morto occasionalmente in Francia, non è solo stupido, ma anche spudoratamente falso.

 

 

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi


ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -