Rapporto UE: metà degli italiani non ha fiducia nella giustizia

Condividi

 

Mattarella – capo del CSM

In Italia cittadini e imprese non hanno fiducia nella giustizia (la più lenta d’Europa) – – C’è mezza Italia che non ha fiducia nel sistema di giustizia. Il 46% degli italiani ha l’impressione, e magari anche la convinzione, che giudici e tribunali non siano indipendenti. Vuol dire che si temono corruzione o manipolazione delle sentenze, sentenze che comunque arrivano tardi, sempre più tardi, come in nessun’altra parte d’Europa.

“Brutta impressione” – – È quanto emerge dal rapporto annuale della Commissione europea sul sistema di giustizia nell’Ue. L’Italia è agli ultimi posti degli indici di fiducia. Tra chi ha una “brutta” impressione (29%) e un’impressione “molto brutta” (17%), è quasi un italiano su due a bocciare il sistema italiano di giustizia. A questi si aggiunge una porzione di italiani (17%) che non sa cosa pensare. Dunque appena il 37% degli italiani mostra fiducia circa l’indipendenza e l’autorevolezza dei giudici nostrani.



La sfiducia delle imprese – – Le cattive notizie per l’Italia non finiscono qui. Il mondo economico e imprenditoriale non si discosta molto dal sentimento dei cittadini. Appena il 39% delle imprese dice di credere nel funzionamento della giustizia italiana. Sono invece quasi sei su dieci (58%) le aziende ad avere un visione negativa o molto negativa dei giudici, e questo potrebbe indurre molti a non investire nel Paese.

Incide molto probabilmente nel sentimento di sfiducia il meccanismo sempre più lento e farraginoso della giustizia italiana. Nel 2016 ci volevano 514 giorni per arrivare a una sentenza di primo grado in cause civili e commerciali, nel 2017 ce ne sono voluti 548. Più di un mese in più. È il dato più alto di tutta Europa. E per sentenze di secondo e terzo grado di tempi si allungano ancora di più (843 giorni e 1.299 giorni rispettivamente), fino a tre anni e mezzo.

http://europa.today.it



   

 

 



Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -