Abusi su bimba Rom di 4 anni, fermato lo zio

Condividi

 

Ha confessato, dopo un lungo interrogatorio nella Questura di Napoli, ed è stato fermato con l’accusa di violenza sessuale su minore, lo zio della bimba rom di 4 anni vittima di abusi che lo scorso 9 aprile era stata portata dalla madre nell’ospedale Santobono della città dopo aver subito abusi. Il fermo è stato disposto dalla sezione “Fasce deboli” della Procura di Napoli.

«Una bimba di quattro anni di etnia rom è stata ricoverata due giorni fa presso l’ospedale Santobono dopo aver subito abusi. La bimba è stata trasportata al Policlinico per ulteriori e più approfonditi accertamenti».



Lo aveva reso noto il consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli, componente della commissione Sanità, il quale, in seguito alla segnalazione dell’episodio, aveva «chiesto e ottenuto conferma di quanto accaduto dal direttore dell’ospedale pediatrico partenopeo, Anna Maria Minicucci».

 



   

 

 



Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -