Autista di furgone con 12 clandestini a bordo tenta di investire gli agenti

Condividi

 

TRIESTE, 7 APR – Un furgone con a bordo 12 migranti – originari del Bangladesh – e il conducente, è stato bloccato questa sera a Visco (Udine), dalla Polizia al termine di un rocambolesco inseguimento cominciato in Slovenia e proseguito per circa una sessantina di chilometri in territorio italiano.

Il mezzo, ha varcato il confine a Pesek e ha proseguito in direzione dell’autostrada A4 Trieste-Venezia. All’altezza del casello del Lisert, dove era stato allestito un posto di blocco da parte della Polizia un agente ha intimato l’alt, ma l’automezzo ha prima tentato di investire il poliziotto e, successivamente, ha aggirato lo stesso posto di blocco, imboccando l’autostrada.



Dopo essere uscito dall’autostrada a Villesse sfondando la barriera del casello e avere percorso in territorio italiano oltre 60 chilometri, il furgone è stato infine bloccato a Visco (Udine).
Sul posto oltre alle pattuglie della Questure di Udine, Trieste e Gorizia anche i soccorritori. Nessun ferito grave. (ANSA).



   

 

 



Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -