Roma, la criminalità dilaga: “Non ne possiamo più, siamo esasperati”

Condividi

 

Roma – -Furti a Colli Aniene: ladri scassinano tre negozi in via Bardanzellu. Notte di furti a Colli Aniene. Sono tre gli esercizi commerciali presi di mira in via Giovanni Battista Bardanzellu, un ristorante, un centro estetico ed un emporio cinese. I colpi sono stati messi a segno intorno alle 4:00 della notte fra il 21 ed il 22 marzo. Da quantificare il bottino, così come la somma dei danni ai negozi ‘ripuliti’.

Secondo quanto si apprende i ladri hanno forzato le saracinesche dei tre negozi, hanno distrutto i vetri dei locali ed hanno rubato macchinari ed altra merce in via di quantificazione. Stamattina all’apertura dei locali l’amara sorpresa con la successiva richiesta di intervento delle forze dell’ordine. Sporta denuncia sui furti indagano gli agenti di polizia del commissariato Sant’Ippolito.



Fra gli esercizi commerciali presi di mira il Ristorante Il Peperoncino: “Non ne possiamo più, siamo esasperati – spiega a RomaToday Michele Ricciardi, titolare del ristorante -. È il quarto furto che subisco in un anno, l’ultima volta era stata lo scorso mese di dicembre. Siamo così esasperati che abbiamo cominciato a fare delle ‘passeggiate notturne’ per controllare i movimenti sospetti. L’ennesimo furto – conclude Ricciardi – ci indica però che non è sufficiente e che oramai siamo sotto attacco dei ladri“.



   

 

 



1 Commento per “Roma, la criminalità dilaga: “Non ne possiamo più, siamo esasperati””

  1. Augusto Marcantoni

    Continuando ad essere più severi con chi si difende e più a favore dei risarcimenti per chi delinque: non ci si può aspettare una realtà diversa.

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -