Siria, Isis: «Abbiamo ucciso un crociato italiano»

Condividi

 

L’Isis ha annunciato avere ucciso “un crociato italiano” nei combattimenti a Baghuz, l’ultima roccaforte degli estremisti nella parte orientale del Paese, dove da settimane combattono le forze curdo-arabe. Su Telegram, l’Isis ha pubblicato la tessera sanitaria e la carta di credito di Lorenzo Orsetti.

L’organizzazione terroristica dello stato islamico sostiene che “il crociato italiano è stato assassinato negli scontri nella località di Baghuz”. C’è anche una foto in cui si vede un uomo privo di vita vestito con un’uniforme militare.

 

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi


Diffamazioni a ImolaOggi
Armando Manocchia risponde
ai professionisti della mistificazione


Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2020 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -