Migranti, il ‘filosofo’ Cacciari urla come un ossesso “vergogniamoci”

Condividi

 

Cacciari urla come un ossesso “vergogniamoci” perchè l’Italia si rifiuta di far sbarcare le navi delle Ong che incoraggiano il traffico di clandestini. Non l’ho mai sentito gridare così tanto per gli amatriciani al freddo che avevano perduto la casa. Questa è la vera vergogna. (Cesare sacchetti su Twitter)

Ovviamento, da personaggio di sinistra, se ne infischia degli italiani poveri, soprattutto anziani, che fanno ore di fila per avere il pane.

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -