Tagli editoria, Conte a Radio Radicale: “Dovete camminare sulle vostre gambe”

Condividi

 

“Io ero tra coloro che la mattina indulgeva nella vostra articolata, dettagliata ed efficace rassegna stampa”.

Così il premier Giuseppe Conte nella conferenza stampa di fine anno, risponde alla domanda del giornalista di Radio Radicale: “Lei vuole che il nostro lavoro continui?” Nell’intervento del governo sull’editoria “non c’è alcun intento punitivo – ha sottolineato Conte – vogliamo sollecitare le imprese sul mercato a stare sul mercato. Non è un attentato alla libertà dell’informazione, c’è il massimo rispetto per la libertà di stampa da parte di questo governo, sono valori sacrosanti, lo scambio dialettico e vivace non può essere un attentato. Siete stimolati a trovare delle risorse alternative”.

“Dobbiamo parlare di tante altre cose: dalla protezione delle fonti all’equo compenso dei giornalisti”, continua il premier. . .video di Cristina Pantaleoni

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -