Senza biglietto e con lo zaino pieno di droga: gambiano in manette

Condividi

 

Lecce – Essere salito senza biglietto su un treno è costato davvero caro ad un gambiano di 19 anni. Non per una multa ricevuta ma per essere stato scoperto dalla polizia a trasportare oltre mezzo kg di droga nel suo zaino.

Lo straniero aveva preso un convoglio regionale che collega Lecce a Bari senza, però, acquistare il regolare titolo di viaggio. Forse sperava di poter effettuare il tragitto senza incorrere in controlli ma il suo desiderio è svanito quando il capotreno, nel corso del suo lavoro, gli ha chiesto di esibire il biglietto. A quel punto è iniziata una discussione che ha costretto il dipendente delle ferrovie a far intervenire la polizia. Gli agenti, intervenuti a bordo del mezzo, hanno prima fermato il gambiano e poi lo hanno sottoposto a controlli.



Nel corso delle operazioni è emerso che lo straniero aveva dei precedenti per spaccio di droga e che già lo scorso settembre era stato arrestato dagli uomini del commissariato di polizia di Gallipoli.

Sospettando che il giovane stesse nascondendo qualcosa, le forze dell’ordine hanno deciso di perquisire il 19enne. E così, dentro lo zaino, i poliziotti hanno rinvenuto un involucro avvolto da cellophane e pellicola da imballaggio con circa 530 grammi di marijuana.

Il gambiano è stato arrestato e condotto presso la casa circondariale di Lecce. a disposizione dell’autorità giudiziaria. Tutta la sostanza stupefacente è stata immediatamente sequestrata.

www.ilgiornale.it



   

 

 



Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -