Strage in discoteca, Salvini: “Troveremo i responsabili”

Condividi

 

Non si può morire così a quindici anni, un pensiero e una preghiera per i sei morti di stanotte nelle Marche, e una speranza per i tredici feriti gravi ancora ricoverati. E un impegno: trovare i responsabili di queste sei vite spezzate, chi per cattiveria, stupidità o avidità ha trasformato una serata di festa in una tragedia“.

Questa la promessa del ministro dell’Interno Matteo Salvini in un post su Facebook, dopo la tragedia di stanotte in provincia di Ancona, dove sei persone sono morte schiacciate dalla folla nel panico forse a causa di spray al peperoncino spruzzato all’interno della discoteca. “Oggi alle 11 – aggiunge il ministro a proposito della manifestazione della Lega nella Capitale – in Piazza del Popolo un minuto di silenzio per ricordare questi ragazzi”.



Panico nella discoteca ‘Lanterna azzurra’ di Corinaldo, 6 ragazzi morti



   

 

 



Commenti chiusi

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -