Migranti in rivolta al Cara di Mineo: bloccata statale 417

Condividi

 

Centinaia di migranti protestano contro i taglio nei servizi all’interno della struttura. Tra loro ci sono anche circa 80 extracomunitari che hanno ottenuto il regolare permesso di soggiorno e dovrebbero lasciare il centro. «Vogliamo servizi e soldi per il viaggio»

Centinaia di migranti ospiti del Centro accoglienza richiedenti asilo (Cara) di Mineo stanno bloccando, occupando la carreggiata, la strada statale 417, Catania-Gela per protestare contro i taglio nei servizi all’interno della struttura e nei trasporti.



Secondo fonti investigative, tra loro ci sono anche circa 80 extracomunitari che hanno ottenuto il regolare permesso di soggiorno e dovrebbero lasciare la struttura, che ospita circa 1.500 persone. Però, si rifiutano di andare via senza i soldi per il viaggio. La strada è chiusa al traffico. Altre decine di extracomunitari presidiano anche la vicina strada statale 385 che collega Catania e Palagonia.  tg24.sky.it



   

 

 



Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -