Basilicata: nuovi guai giudiziari per Pittella (Pd) e altri 10 indagati

Altra inchiesta da Potenza (dopo quella di Matera) travolge il governatore sospeso e tutta la giunta insieme ad altre persone per abuso d’ufficio.

POTENZA – Nuovi guai giudiziari per il governatore lucano Marcello Pittella, ancora sospeso e oggetto di divieto di dimora a Potenza per l’inchiesta di Matera sui concorsi pilotati in sanità, e ancora una volta i grattacapi arrivano dal settore sanitario. Questa volta, però, l’inchiesta è della Procura di Potenza e vede il presidente indagato insieme a tutti i componenti dell’attuale giunta regionale (la vicepresidente attualmente facente funzioni di presidente Flavia Franconi, e gli assessori Luca Braia, Carmine Miranda Castelgrande, Roberto Cifarelli e Francesco Pietrantuono) al dirigente generale del Dipartimento presidenza della giunta, Vito Marsico, e a tre vertici di aziende sanitarie lucane, ossia Rocco Maglietta, prima direttore generale e poi commissario del San Carlo, Giovanni Battista Bochicchio, prima direttore generale al Asl di Potenza e poi direttore generale al Crob di Rionero, e Pierino Quinto, prima Dg e poi commissario all’Asl di Matera, dimessosi dall’incarico dopo gli arresti di luglio.

L’ipotesi di reato, concorso in abuso di ufficio, è proprio legata al passaggio di nomina, ossia ai commmissariamenti delle Asl disposti dalla giunta regionale lo scorso 22 gennaio […]

www.lagazzettadelmezzogiorno.it

Condividi