Migranti al confine in rimorchio per cavalli, arrestato tunisino

Condividi

 

GENOVA, 15 OTT – Quindici migranti, tra i quali un bambino di 11 anni, hanno attraversato l’Italia settentrionale, dalla Slovenia fino alla Francia, stipati in un rimorchio per cavalli. Uno di loro si è sentito male ed è finito in ospedale quando sono stati fermati a Ventimiglia dalla polizia stradale che ha arrestato un tunisino per favoreggiamento della immigrazione clandestina. L’uomo, 29 anni, con un regolare permesso di soggiorno francese, pregiudicato, è residente nella zona di Marsiglia.

I clandestini sono 14 siriani e un tunisino. Il viaggio è stato ricostruito dalla polizia guidata dal vicequestore Gianfranco Crocco.



La presenza sul trasporto-cavalli di una cartina della Bosnia fa ritenere agli investigatori che il traffico di esseri umani riguardi la «rotta europa dei Balcani».



   

 

 



Commenti chiusi

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -