Migranti al confine in rimorchio per cavalli, arrestato tunisino

GENOVA, 15 OTT – Quindici migranti, tra i quali un bambino di 11 anni, hanno attraversato l’Italia settentrionale, dalla Slovenia fino alla Francia, stipati in un rimorchio per cavalli. Uno di loro si è sentito male ed è finito in ospedale quando sono stati fermati a Ventimiglia dalla polizia stradale che ha arrestato un tunisino per favoreggiamento della immigrazione clandestina. L’uomo, 29 anni, con un regolare permesso di soggiorno francese, pregiudicato, è residente nella zona di Marsiglia.

I clandestini sono 14 siriani e un tunisino. Il viaggio è stato ricostruito dalla polizia guidata dal vicequestore Gianfranco Crocco.



La presenza sul trasporto-cavalli di una cartina della Bosnia fa ritenere agli investigatori che il traffico di esseri umani riguardi la «rotta europa dei Balcani».



   

 

 



Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -