Arrestato Redoine Faïd, il rapinatore più ricercato di Francia

Condividi

 

L’arresto nel feudo familiare dopo 3 mesi di latitanza. Faid è nato in Francia. La famiglia, originaria dell’Algeria, si era stabilita nel quartiere Guynemer, à Creil, nel 1969.

di Euronews

In manette dopo tre mesi di latitanza il rapinatore più ricercato di Francia. Personaggio da romanzo, noto alla polizia dalla più tenera età e al grande pubblico per un libro di confessioni e una spettacolare fuga dal carcere, Redoine Faïd è stato arrestato a Creil, città feudo della sua famiglia, un’ora a nord di Parigi. L’operazione, che ha coinvolto un’ottantina di agenti, ha portato alla cattura di altre tre persone, tra cui un fratello di Faïd e due suoi nipoti. Due suoi presunti complici sono stati arrestati nelle stesse ore a Parigi.

In isolamento dopo una prima fuga nel 2013, Redoine Faïd scontava una pena a 53 anni di carcere. Dietro le sbarre dal 1998 in seguito a una condanna a 20 anni, nel 2009 era uscito per buona condotta e aveva fatto il giro delle televisioni per promuovere un libro in cui riassumeva la sua parabola di crimine e redenzione (Redoine Faïd Braqueur – Des cités au grand banditisme).

“Liberato dal cielo”: a luglio la fuga in elicottero

Tornato in carcere perché sospettato di una rapina, costata la vita a un’agente municipale, il 1° luglio era fuggito in elicottero dal penitenziario di Reau, grazie al una meticolosissima operazione, nel complesso durata appena due minuti.

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -