Proteste dei migranti contro il materasso singolo, Cerdini: “Rispetto per chi accoglie”

di Lorenzo Vannucci per  www.lagazzettadipistoia.it

“Verrebbe da pensare a uno scherzo ma, ahimè, non lo è. Alcuni richiedenti asilo hanno inscenato una protesta non per il cibo o per il Wi-Fi come ci avevano abituati, ma, questa volta, perché, nel centro di accoglienza che li ospita, i materassi di cui usufruiscono da matrimoniali sono stati cambiati a singoli“.

Ad intervenire sull’accaduto è la consigliere comunale pistoiese Cinzia Cerdini. Cerdini che poi, di seguito, ha aggiunto: “Qualche buonista pensa che io sia razzista ma, credo, sia umano pensare che, se a chi viene nel nostro Paese non va bene ciò che offriamo loro, queste persone possono tranquillamente tornarsene a casa.”

Si tratta – ha proseguito Cerdini – di portare educazione verso chi ti accoglie e di non esagerare con le pretese. Se sono ospite a casa di qualcuno non mi metto certo a chiedere ma mi accontento di ciò che mi viene offerto altrimenti me ne sto a casa mia e soprattutto non tiro tablet in faccia a chi si prende cura di me”.

“Evidentemente – ha concluso la consigliere comunale – non ci sono più coloro che scappano dalla guerra di una volta. Al di là di tutto vorrei fare i miei auguri di pronta guarigione alla persona aggredita”.

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -