Cittadinanza agli stranieri, Italia prima in Europa

BRUXELLES, 9 APR – Quasi un milione di persone ha ottenuto la cittadinanza in uno dei Paesi membro dell’Ue nel 2016, con dati in crescita rispetto agli anni precedenti. In termini assoluti, con l’ok a 201.591 cittadinanze l’Italia è al primo posto in Europa; seguita da Spagna, 150.944; e Regno Unito, 149.372.

L’Italia ha accordato la cittadinanza a persone provenienti soprattutto da Albania (18,3%); Marocco (17,5%); e Romania (6,4%). Lo comunica Eurostat. L’Italia ha accordato il 13% di cittadinanze in più rispetto al 2015. In particolare, l’Italia ha naturalizzato il 34,8% dei 101.300 marocchini che hanno ottenuto cittadinanza in Ue; il 54,7% dei 67.500 albanesi; il 43,6% dei 29.700 romeni; il 54,9% dei 15.400 provenienti dal Bangladesh; il 44,9% degli 11.300 senegalesi; ed il 40,7% dei ghanesi. (ANSA)



   

 

 

1 Commento per “Cittadinanza agli stranieri, Italia prima in Europa”

  1. Ma non gli bastava,evidentemente;volevano pure lo ius soli!

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -