Accordo Israele-Onu: migranti africani saranno trasferiti in Italia, Germania e Canada

Condividi

 

Canada, Germania e Italia: queste alcune delle destinazioni indicate dal premier israeliano Benyamin Netanyahu per una parte dei migranti africani che nei prossimi cinque anni dovranno lasciare Israele in base all’intesa raggiunta con l’Alto commissariato dell’Onu.

L’intesa raggiunta riguarda complessivamente 16.250 migranti eritrei e sudanesi, di cui 6.000 nel primo anno. Israele li espelle perché considerati migranti economici, non rifugiati.

Israele aveva annullato oggi a sorpresa la espulsione verso il Ruanda di migliaia di migranti eritrei e sudanesi, che doveva iniziare nei prossimi giorni ma che era stata temporaneamente bloccata dalla Corte Suprema.(con fonte ANSA)

Condividi l'articolo

 



   

1 Commento per “Accordo Israele-Onu: migranti africani saranno trasferiti in Italia, Germania e Canada”

  1. SCANDALOSO,INCREDIBILE,VERGOGNOSO!
    A CHE TITOLO IL GOVERNO USCENTE PRENDE SIMILI INIZIATIVE?

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -