Terrorismo islamico, Viminale: rafforzati controlli in tutta Italia

Condividi

 

Rafforzati in tutta Italia i controlli anti terrorismo dopo le importanti operazioni a Foggia e Torino, ma anche a Latina che hanno evidenziato quanto la minaccia sia attuale. Il ministro dell’Interno, Marco Minniti al Viminale in occasione di una riunione straordinaria del Comitato di analisi strategica antiterrorismo ha ribadito che è stato deciso di tenere alto il livello di attenzione, intensificando le misure di vigilanza e di sicurezza a protezione degli obiettivi ritenuti più a rischio”.

Particolare soddisfazione è stata espresa per l’arresto di un 23enne italo-marocchino, Elmahdi Halili, considerato l’ideologo dell’Isis e autore del primo testo di propaganda dell’estremismo islamico in italiano. E’ finito in manette a Torino nell’ambito di un’operazione antiterrorismo scattata in varie città, da Milano a Napoli. L’uomo, che stava progettando attacchi con camion, cercava di arruolare “lupi solitari” pronti a entrare in azione. Al momento dell’arresto Halili ha gridato: “Tiranni! Vado in prigione a testa alta”. (askanews)

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -