Turchia: cacciate Ong straniere tra cui l’italiana Cosv

Le autorità turche hanno interrotto le attività di 4 ong internazionali, tra cui l’italiana Cosv (Coordinamento delle organizzazioni per il servizio volontario), adducendo ragioni di “sicurezza nazionale”.

Le altre ong sono le americane Mercy Corps e Bsa e la britannica Inso. Il permesso all’italiana Cosv è stato revocato a gennaio, così come all’Inso, mentre il mese successivo il provvedimento ha riguardato Mercy Corps e Bsa. tgcom24



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -