Pili: “traffico di bombe tedesche dalla Sardegna verso Paesi arabi”

CAGLIARI, 21 MAR – “Un carico di morte, l’ennesimo dal porto canale di Cagliari. Questa volta con palesi tentativi di nascondere la vergognosa gestione di questo traffico di bombe tedesche dalla Sardegna verso i paesi arabi”.

Lo denuncia il deputato di Unidos Mauro Pili, che ha realizzato un video al Porto Canale di Cagliari, pubblicato su facebook. “La Bahri Tabuk, la nave battente bandiera dell’Arabia Saudita è arrivata nelle prime ore del mattino di ieri al porto di Cagliari per ripartire in piena notte carica di morte – tuona il deputato -. Operazioni di carico che sono state interrotte più volte durante tutta la notte per impedire al sottoscritto di documentare quello che stava avvenendo in un porto civile. Sono arrivati anche a chiedere l’intervento della Guardia di Finanza che in piena notte è intervenuta per identificarmi e per intimarmi di lasciare l’area, ottenendo il netto rifiuto”.

“Le forze dell’ordine – osserva il parlamentare – dovrebbero intervenire per verificare questi carichi e accertare l’illegalità di un trasporto verso un Paese che usa questo materiale bellico per uccidere migliaia di civili e bambini“. Nella sua denuncia Pili sostiene che “la nave saudita ha solcato i mari dall’Arabia sino a Cagliari per caricare non meno di dieci container di ordigni prodotti dalla Rwm tedesca, la fabbrica nel territorio di Domusnovas, nel Sulcis. Un carico di morte senza precedenti, nonostante tutti i richiami dell’Onu a fermare questa devastante guerra dei sauditi contro la popolazione Yemenita”. (ANSA).



   

 

 

1 Commento per “Pili: “traffico di bombe tedesche dalla Sardegna verso Paesi arabi””

  1. Ai nostri giorni, cercano di fare tutto di nascosto, guerre comprese.

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -