La UE attacca la Polonia: Non protegge il bisonte europeo

(ANSA/AP Photo/Rafal Kowalczyk, file)

BRUXELLES – La UE attacca la Polonia anche sulle questioni ambientali. Se non ci saranno novità in queste settimane, in aprile la Commissione europea invierà a Varsavia un parere motivato (seconda fase della procedura di infrazione) per il programma di disboscamento che il governo polacco ha iniziato nella foresta vergine di Bialowieza, habitat del bisonte europeo, sito patrimonio Unesco e area protetta Natura 2000.

Lo confermano fonti dell’Esecutivo Ue dopo le dichiarazioni rilasciate ieri dal commissario Ue all’ambiente Karmenu Vella in audizione in Parlamento europeo. “Ho chiesto di fermare il piano di disboscamento – ha detto Vella – e abbiamo chiesto di discutere modifiche al programma” di sfruttamento della foresta deciso dal governo polacco. “Purtroppo l’offerta è stata rifiutata” e la Commissione, aveva concluso Vella “sta preparando la prossima fase della procedura di infrazione”. ANSA Europa



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -