Genova, scontri tra forze dell’ordine e antifascisti – video

Manichini appesi a testa in giù, striscioni con scritte come “Più fascisti appesi” e “Non faremo prigionieri” trovati dalla polizia su un ponte. Ma anche cortei e proteste in strada. I manifestanti scesi in piazza in contrapposizione al convegno nazionalista europeo, previsto alle 17 in via Orlando. Il corteo antifascista stava cercando di forzare il blocco della polizia
Momenti di tensione durante il corteo contro il convegno dei nazionalisti europei, al quale si è unito il sindaco di Genova Marco Doria (Pd), quando ha raggiunto la zona rossa a Sturla. Un gruppetto di manifestanti con cappuccio e caschi si è avvicinato alla polizia quando un’ambulanza ha varcato le grate predisposte a protezione della zona rossa. I manifestanti si sono avvicinati lanciando oggetti e sono stati respinti dalla polizia con una carica di alleggerimento. Un tafferuglio è scoppiato poco dopo, quando il gruppetto di manifestanti dei centri sociali, che poco prima era stato caricato dalla polizia, si è rivolto contro i manifestanti della Fiom. Sono volati spintoni e insulti

I tafferugli sono scoppiati intorno alle 14:30 quando un gruppo di militanti dei centri sociali ha tentato di forzare lo schieramento di poliziotti in assetto antisommossa, che impediva al corteo di avvicinarsi alla sede di Forza Nuova dove sta per cominciare il convegno a cui partecipano leader e rappresentanti di alcuni tra i principali partiti nazionalisti europei.

video – Iacopo Altobelli



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -