Meningite nel Modenese, 65enne in prognosi riservata

 

MODENA, 10 GEN – E’ ricoverata al Policlinico di Modena una donna di 65 anni a cui è stata confermata un’infezione da meningococco. L’Ausl di Modena precisa in una nota che si tratta di una paziente residente in provincia arrivata ieri al Pronto Soccorso dell’Ospedale di Sassuolo e poi trasferita al Policlinico, dove è ricoverata con prognosi riservata e sottoposta agli esami e alle terapie del caso.

Sono stati immediatamente attivati i protocolli previsti per la tutela della salute delle persone che sono entrate in contatto con la donna, ovvero familiari e operatori che la hanno assistita, complessivamente 25 persone. Il Dipartimento di Sanità Pubblica dell’Ausl di Modena è attivo per la ricerca degli altri possibili contatti a rischio per offrire loro la possibilità di effettuare la profilassi antibiotica. L’Ausl fa anche presente che al momento in Emilia-Romagna e nel territorio modenese non si registra alcun picco epidemico di meningite meningococcica. (ANSA)



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -